Creattiviamo la città | Il festival della creatività giovanile

//Creattiviamo la città | Il festival della creatività giovanile

Creattiviamo la città | Il festival della creatività giovanile

bruno bovota

Ecco il primo pezzo di Creattiviamo la città | Il festival della creatività giovanile, arriva a Salerno il grande Bruno Bavota, in un concerto imperdibile nella chiesa della Santissima Annunziata, in via Portacatena, sabato 22 dicembre alle ore 21 (ingresso gratuito).

Protagonista della scena modern-classic internazionale, tra i migliori esempi di pop pianistico, compositore e polistrumentista, Bruno Bavota spazia dal pop
pianistico alla musica classica.

Dopo quattro album incentrati principalmente sul pianoforte (“Il Pozzo d’Amor”, “La Casa sulla Luna”, “The Secret of the Sea”, “Mediterraneo”’), con “Out of the Blue”, l’ultimo disco pubblicato nel 2016, Bruno Bavota inizia una graduale ricerca e cambiamento nella sua cifra stilistica, scoprendo il lato più profondo e nascosto della sua musica. L’ultimo album vede infatti il pianoforte, strumento guida, interagire con archi, chitarre ed elementi di elettronica.
Selezionando con cura pedali di costruzione artigianale si passa dal neo-classico all’ambient, dallo sperimentale all’elettronica fino alla chamber-folk. Facendo uso di loops di chitarra e pianoforte, Bruno Bavota riesce a creare delle melodie che si inseguono e che guidano l’ascoltatore nelle più profonde emozioni e sensazioni.
La pubblicazione di “Out of the Blue” ha visto l’artista partire per un lungo tour durato quasi un anno, dalla fine del 2016 fino all’autunno 2017, esibendosi in oltre 60 concerti in Europa (Italia, Belgio, Germania, Olanda, Russia, Portogallo, Svizzera), ed in rinomate rassegne tra cui l’”Iceland Airwaves” in Islanda, il festival “Autumn Falls” a Leuven (Belgio), il “Barezzi Festival” al Teatro Regio di Parma, il festival “Respira!” a Braga (Portogallo) ed il “Doce Vitaj” a Bratislava (Slovacchia), fino al Giappone.
Il suo brano “If Only My Heart Were Wide Like the Sea” è stato inserito dal Premio Oscar #PaoloSorrentino nella serie tv “The Young Pope”. Lo stesso brano è stato inserito dalla radio nazionale NPR nel rinomato programma radiofonico “All Things Considered”.
Il pezzo “Passengers” è stato utilizzato da Apple per la campagna pubblicitaria “Designed by Apple in California”, in occasione dei venti anni dalla nascita della divisione design del marchio.
Attualmente il brano “La Luce nel Cuore” conta oltre 19milioni di streaming su Spotify.
Muovendosi abilmente tra pop da camera e modern-classic, già paragonato ad artisti del calibro di Dustin O’Halloran, Nils Frahm, Ludovico Einaudi ed Ólafur Arnalds, ma distinguendosi con uno stile unico,
Bruno Bavota è pronto a tornare sulle scene musicali
con “RE_CORDIS”, il nuovo disco in uscita il
18 gennaio 2019 su etichetta Temporary Residence Ltd. (distribuzione #Goodfellas) e in formato digitale e vinile.

By |2018-12-12T17:44:57+00:00Dic 12th, 2018|Eventi|0 Comments
error: Contenuti coperti da copyright